martedì 29 luglio 2008

Sh2-155 CAVE NEBULA



Scai era ormai parte delle sue stelle e loro erano le sue amanti.
Tutti i suoi pensieri erano rivolti alla prossima amante, già ne immaginava i contorni, come farla,quante ore e dopo ... già pensava alla successiva.
Il coinvolgimento emozionale con le sue foto terminava nello stesso istante che venivano postate.
Anima in pena quella di Scai.

9 commenti:

enrica ha detto...

ma sei tu lo Scai del racconto di marziana e l'autore di queste belle foto?

Il Nichilista ha detto...

..e chi altri...?

enrica ha detto...

credevo fosse una invenzione.
omunque non condivido quello che hai scritto oggi

Il Nichilista ha detto...

non ci dormirò questa notte

MARZIANA ha detto...

BUON GIORNO SCAI, SEMPRE CORTESE E DOLCE! ENRICA NON FARCI CASO...GLI PIACE FARE IL TENEBROSO. BELLISSIMO RISULTATO , ORMAI STAI SUPERANDO I 'MAESTRI' ( MA NON DIRGLIELO CHE SI INCAZZANO AHAHAH).

Anonimo ha detto...

ma paolo che ti succedeeeeeeeeeee? parli a racconti, un giorno fai il brillante ed un altro il tenebroso, un giorno dici di chiudere il blog ed un altro sei qua di nuovo, sei discontinuo piu' della norma, che ti succedeeeeeeee? a noi amici tuoi fai preoccupare perche' se ti conosciamo e sappiamo che non sei come tutti il che non significa che sei migliore di noi, bada, ultimamente sei troppo troppo strano. vacanze, vacanze, vacanze! stacca la spina da tuttiiiiiiiiiiiiiii

Anonimo ha detto...

paolo?

Anonimo ha detto...

zzzz

Anonimo ha detto...

chiuso per ferie