lunedì 16 giugno 2008

LA CASETTA IN CANADA (FINALE)



La vita di Vincent era stata un susseguirsi di eventi, da giovane faceva il bibliotecaio in Europa poi si era trasferito in Canada allo scoppio della seconda guerra mondiale e qui si era sposato. Era partito volontario per combattere ed era stato ferito, questo gli permise di tirare avanti fino alla fine della guerra. Era rimasto leggermente zoppo sulla gamba destra, ma questa menomazione non rappresentò mai un grosso problema per Vincent. Successivamente ebbe una cattedra di filosofia presso l’università di Laval a Quebec che gli permise di avere una certa agevolezza nella vita.
L’unico cruccio di Vincent era e rimaneva Domitille, neanche le false attenzioni da lei riservate a Vincent potevano convincerlo della cattiva scelta del figlio. Un giorno, ricordano i vicini, ci fu un bel po’ di baruffa complice anche Ernest che ubriaco fradicio cominciò ad inveire contro la cognata col risultato di una scazzottata tra fratelli. A rimetterci fu il cuore di Vincent che fiaccato dalle emozioni crollo in terra.
Vincent passo diverso tempo in ospedale ma non si riebbe, continuò la sua vita ma in modo profondamente diverso da prima. L’assenza della mente era più chiara ed esplicita quando alla sera si cenava, Vincent era di poche parole e desinava in fretta per tornare nel suo angoluccio vicino la finestra. Per lui il mondo ormai terminava prima del vetro della finestra, per Vincent ormai tutto era diventato insignificante.

Sono passati anni da quella sera, siamo in inverno e qui in Quebec fa molto freddo, cerchiamo di uscire il meno possibile ma oggi è l’anniversario della morte di Vincent. Ci siamo preparati tutti, anche Faustine vuole venire nonostante i suoi acciacchi, anche oggi come ogni anno attraverseremo il San Lorenzo per tornare sull’isola di Orléans, porteremo fiori sulla tomba e per qualche ora apriremo la vecchia casa di legno che ci ha visto crescere.

4 commenti:

online gambling ha detto...

Thanks. Im Inspired again.

Anonimo ha detto...

è un finale questo? questa volta non so dare un giudizio.

Anonimo ha detto...

perchè date pure i giudizi?

Il Nichilista ha detto...

CAZZO VOLETE CHE VI SCRIVO LA BIBBIA SUL BLOG?
FATEVELO VOI IL FINALE